Talk: GDRP: il nuovo Regolamento UE sulla Protezione Generale dei Dati Personali Adempimenti normativi e opportunità di business (foto in allegato) Il 25 maggio entra in vigore il nuovo Regolamento UE n. 679/2016 sul trattamento dati personali che sostituirà tutte le vecchie normative dei singoli stati membri con un'unica legge generale valida per tutti ed immediatamente applicabile in tutta Europa. Il nuovo regolamento disciplina tutti i tipi di trattamenti relativi ai dati dei cittadini europei, anche all’estero. La sua applicazione è extra-territoriale e generale. Tutti sono chiamati ad adeguarsi! Tuttavia, gli adeguamenti richiesti dal legislatore hanno un obiettivo più ampio oltre a quello di garantire dei diritti più efficaci in capo all’utente: quello di fornire alle piccole e medie imprese e start-up una opportunità di riconquistare la fiducia dei consumatori, aprendosi a nuovi mercati. Ad esempio, la possibilità di trasferire i dati personali da un fornitore all’altro consente ora alle start-up e alle piccole imprese di accedere ai mercati dei dati, un tempo inaccessibili in quanto dominati dai giganti digitali. I consumatori attribuiscono molta importanza alla loro privacy online. Le imprese che non riescono a proteggere adeguatamente i dati di una persona rischiano di perderne la fiducia, che è un elemento essenziale per lo sviluppo di molti nuovi modelli di business e per indurre i consumatori a utilizzare nuovi prodotti e servizi online. Il GDPR risponde alle preoccupazioni dei cittadini e aiuta le imprese a riconquistare la fiducia dei consumatori. Una serata con Tommaso Scannicchio e Francesco Chiarappa, avvocati, ricercatori universitari e consulenti di tutela della privacy e riservatezza, compliance GDPR per le piccole e medie imprese.

Eventi

Talk: GDRP: il nuovo Regolamento UE

Condividi
  •  
  •  
  •  

Talk: GDRP: il nuovo Regolamento UE sulla Protezione Generale dei Dati Personali

     Adempimenti normativi e opportunità di business 

Il 25 maggio entrerà in vigore il nuovo Regolamento UE n. 679/2016 sul trattamento dati personali che sostituirà tutte le vecchie normative dei singoli stati membri con un’unica legge generale valida per tutti ed immediatamente applicabile in tutta Europa.

Il nuovo regolamento disciplina tutti i tipi di trattamenti relativi ai dati dei cittadini europei, anche all’estero. La sua applicazione è extra-territoriale e generale. Tutti sono chiamati ad adeguarsi!

Tuttavia, gli adeguamenti richiesti dal legislatore hanno un obiettivo più ampio oltre a quello di garantire dei diritti più efficaci in capo all’utente: quello di fornire alle piccole e medie imprese e start-up una opportunità di riconquistare la fiducia dei consumatori, aprendosi a nuovi mercati. Ad esempio, la possibilità di trasferire i dati personali da un fornitore all’altro consente ora alle start-up e alle piccole imprese di accedere ai mercati dei dati, un tempo inaccessibili in quanto dominati dai giganti digitali.

I consumatori attribuiscono molta importanza alla loro privacy online. Le imprese che non riescono a proteggere adeguatamente i dati di una persona rischiano di perderne la fiducia, che è un elemento essenziale per lo sviluppo di molti nuovi modelli di business e per indurre i consumatori a utilizzare nuovi prodotti e servizi online.

Il GDPR risponde alle preoccupazioni dei cittadini e aiuta le imprese a riconquistare la fiducia dei consumatori.

Una serata con Tommaso Scannicchio e Francesco Chiarappa, avvocati, ricercatori universitari e consulenti di tutela della privacy e riservatezza, compliance GDPR per le piccole e medie imprese.

 

L’evento è gratuito ma è necessario registrarsi cliccando qui. 

Back to all Events

Event Organizers

Impact Hub Bari


Sito web
Email

Date & Time

aprile 11 | 6:00 pm to 8:00 pm

Location

Impact Hub Bari

SEE IT ON GOOGLE MAPS

Updated on 07 maggio 2018