Condividi
  •  
  •  
  •  

Content marketing: la chiave vincente nel web

Che cos è il Content Marketing?

Il Content Marketing prevede la creazione e condivisione di media e contenuti editoriali con l’obiettivo di acquisire clienti e monetizzare un sito web. Le informazioni possono essere visualizzate dagli utenti in molti modi diversi tra cui news, video, e-books, infografiche, guide, articoli e foto. Lo scopo principale del Content Marketing è quello di far conoscere il proprio brand al cliente e instaurare un legame stabile che sia duraturo nel tempo.

Le aziende e i professionisti credono fortemente che il web sia una risorsa di fondamentale importanza, nella quale si ha la percezione che rappresenti una strada da inseguire, una rivoluzione digitale che nel corso degli anni ha apportato innovazione nel mondo della comunicazione.

Una strategia di Content marketing ben studiata è basata su un sito ben strutturato, una campagna di successo su Google, un canale social ben gestito e con contenuti di valore che sono determinanti per le sorti di un brand.

 

Perché intraprendere la strada del Content Marketing?

 

Le motivazioni che spingono ad interfacciarsi nel mondo del Content Marketing sono:

  1. Il marketing tradizionale diventa esperienziale: l’utente è alla ricerca di un contenuto che in prima persona lo veda protagonista.
  2. Il Content marketing attrae utenti: c’è stato un passaggio da tecniche pubblicitarie martellanti e senza interruzioni a tecniche che grazie al loro impatto comunicativo e visuale sono in grado di attrarre gli utenti.
  3. Il Content Marketing crea legami virtuali con gli utenti: gli utenti raccontano la loro esperienza con il brand ad amici e parenti, diventando alleati e creando un passaparola per il brand, grazie all’esperienza positiva.

 

Alla base del Content Marketing c’è una strategia che consiste nel pianificare, creare la gestione dei contenuti, che sia in linea sia con gli obiettivi aziendali e con il target di riferimento.

Dopo la pianificazione e la gestione dei contenuti un’altra scelta molto importante è quella dei canali sui quali veicolare i contenuti e il piano di comunicazione.

L’utilizzo dei canali informativi classici come comunicati stampa, articoli di riviste è diminuito favorendo i canali digitali.

Una delle attività più importanti di una content strategy è l’ascolto e la gestione delle conversazioni in rete relative ai contenuti prodotti.

Riguarda le conversazioni prodotte dagli utenti che parlano dei contenuti stessi dove il brand deve monitorare i feedback e i commenti e rispondere tempestivamente tutelando la propria reputazione.

Un piano di content marketing efficace deve rispondere a queste 3 domande:

  • Quali benefici voglio apportare al mio business?
  • Qual è il target di riferimento?
  • Cosa posso fare per coinvolgere il mio target?

La creazione di un piano editoriale è un’ottima guida che prevede un programmazione precisa delle attività da mettere in atto.

È consigliabile realizzare un vero e proprio calendario in cui si definisce giorno per giorno quali argomenti trattare, indicare date e orari precisi per messaggi da veicolare sui social media, email e newsletter.

 

Riassumendo, quindi, gli step per mettere in atto una buona strategia di content marketing sono:

  • Definizione degli obiettivi
  • Analisi e definizione del target di riferimento
  • Scelta dei canali
  • Scelta degli strumenti da utilizzare
  • Stesura del calendario editoriale

 “Il marketing non è più questione di ciò che sai produrre ma della storia che sai raccontare” (Seth Godin)

 

Impact Hub Bari