Condividi
  •  
  •  
  •  

Articolo di Valeria Fratellini

“Quali saranno le professioni più ricercate dal mercato?”

Questa è la domanda che almeno una volta nella vita si è posto ognuno di noi prima di iniziare un nuovo percorso lavorativo.

Ma come trovare un posto nel mondo del lavoro, senza perdere di vista l’obiettivo e tener conto anche delle nostre passioni e ambizioni?

Per esprimere a pieno il talento bisogna imparare a coltivarlo: il successo individuale dipende dalla nostra determinazione. Dobbiamo essere capaci di incentivarlo e sorreggerlo.

Tra le professioni del futuro, ossia quelle maggiormente richieste oggi dal mercato del lavoro, troviamo quelle impiegate nel vasto settore comunemente chiamato “digital marketing”.

Un settore fortemente in crescita che racchiude diverse figure professionali altamente specializzate:

  • SEO Specialist, è il professionista che aiuta a veicolare il traffico verso i siti web, utilizzando una strategia in grado di posizionare delle parole chiave nelle prime pagine dei principali motori di ricerca.
  • Social Media Manager, è colui che attraverso una pianificazione strategica, servendosi dei canali social, esprime a pieno i valori e l’identità di un determinato brand, utilizzando la creatività e restando quotidianamente aggiornato sui trend delle community di riferimento.
  • Digital Pr, è il professionista che si occupa di coordinare quelle attività online volte a promuovere prodotti, servizi, progetti attraverso articoli di blog, servendosi anche di relazioni con influencer che, avendo una maggiore popolarità, sono in grado di persuadere i potenziali clienti.
  • Seo Analyst, è colui che si occupa della “lettura” e appunto dell’analisi dei dati. I dati sono il risultato di tutte le attività che vengono svolte on line: sono tracciabili e indicano anche da quale canale per esempio, stia provenendo il traffico, se da motori di ricerca, da social o dal sito. Inoltre da questi dati è possibile risalire a possibili anomalie nella strategia di business, portando alla correzione della stessa.
  • E- mail marketing manager: è un esperto che si occupa della gestione di uno dei principali strumenti di marketing utilizzati per fidelizzare i clienti o acquisirne di nuovi. Questo processo avviene attraverso l’invio di e-mail personalizzate secondo una strategia ben precisa (e rispettando le normative inerenti i nuovi regolamenti a tutela della privacy) volte a fidelizzare gli utenti e ad acquisirne de nuovi.
  • Storyteller: è un esperto che possiede buone doti comunicative, di analisi del brand e di scrittura. Questa figura professionale si occupa di raccontare, attraverso una narrazione coerente, creativa ed emozionale, l’essenza di un brand, i suoi valori e infine i suoi servizi e/o prodotti.

Come scegliere il lavoro più adatto alle nostre skill?

Occorre innanzitutto prendere in considerazione le proprie passioni e le proprie skill di base: comprendere quale professione si avvicina a quello che ci piace fare è il primo passo per potenziare il nostro talento e metterlo a servizio del mercato (e del mondo). Un altro elemento importante è, quindi, analizzare quello che ricerca l’attuale mercato del lavoro: questo può aiutarci a comprendere se la professione a cui aspiriamo, può essere collocata all’interno dello stesso e in quale misura.

Un altro concetto da tenere bene a mente è quello di non focalizzarsi solo su skills settoriali. Innovarsi e aggiornarsi soprattutto in un vasto settore come quello del digital marketing, sta alla base della determinazione con la quale si affronta un preciso percorso, man mano che vengono acquisite le conoscenze in materia. Essere in possesso di skill trasversali rappresenta ovviamente un valore aggiunto.

Il successo lavorativo si costruisce a piccoli passi, ma devono essere continui e costanti: cercare il proprio talento, porsi un obiettivo, perseguirlo con determinazione senza mai dimenticare che: “Il futuro è molto aperto, e dipende da noi, da noi tutti. Dipende da ciò che voi e io e molti altri uomini fanno e faranno, oggi, domani e dopodomani. E quello che noi facciamo e faremo dipende a sua volta dal nostro pensiero e dai nostri desideri, dalle nostre speranze e dai nostri timori. Dipende da come vediamo il mondo e da come valutiamo le possibilità del futuro che sono aperte”.
(Karl Popper)

 

Impact Hub Bari