Condividi
  •  
  •  
  •  

Articolo di Valeria Fratellini

Siamo nel XXI secolo e la tecnologia, ma soprattutto il mondo del lavoro, ha aperto nuovi possibili scenari al modo in cui si pensa di fare impresa.
Nell’epoca in cui tutto prende forma e va più veloce della luce, nascono i nomadi digitali.

Chi sono i nomadi digitali?

I nomadi digitali sono per lo più freelancer in ambito tecnologico, youtuber, influencer, programmatori informatici, digital marketing specialist, ma anche imprenditori.
I nomadi digitali scelgono di non svolgere il proprio lavoro in ufficio “convenzionale”, ma di esercitarlo comodamente da casa, in spazi di coworking, o in luoghi di condivisione, ma anche in quelli meno convenzionali come coffee shop, spiagge o barche.
In questo modo i nomadi digitali hanno l’opportunità di lavorare da ogni parte del mondo, non essendo la loro attività vincolata dall’esigenza di una prossimità fisica all’azienda o ai clienti per i quali lavorano.

Per essere definiti nomadi digitali, i requisiti da possedere sono:

  • Una buona connessione Internet
  • Un computer, smartphone o tablet
  • Grande spirito di adattamento

Perché intraprendere la strada da nomade digitale?

L’idea del viaggiare, dello spostarsi anche di giorno in giorno in luoghi diversi, conoscere persone nuove e avere l’opportunità di stringere nuovi rapporti di lavoro, scoprire nuove città, confrontarsi con culture differenti, meravigliarsi di ciò che ci circonda, non essere legati a scadenze, orari e giorni, sono le motivazioni principali che spingono una persona a diventare un nomade digitale.
Un nomade digitale è un girovago coraggioso: quando ci si lancia in questa nuova avventura, si hanno poche certezze e molte incertezze. Occorre infatti sottolineare che non è affatto semplice vivere e lavorare da nomadi digitali.
Bisogna essere determinati e soprattutto audaci per lasciare un posto fisso quando questo diventa una “pressa” e cimentarsi in qualcosa che appassiona e affascina ma che è anche una sfida talvolta rischiosa.

Viaggiare è produttivo e stimolante, piuttosto che lavorare tra le quattro mura di un ufficio, aspettando che le 8 ore lavorative passino e poi finalmente giungano al termine. Chi è nomade digitale mira a sviluppare una nuova filosofia di vita e di lavoro, sostenibile e alternativa alla visione tradizionale, che si concretizza con la grinta per mettere in atto le proprie aspirazioni personali e con il desiderio di essere indipendenti, sviluppando nuove skills di adattamento ad uno stile di vita lontano dagli standard.

Quindi se avete voglia di mettervi in gioco, di iniziare ad immaginare il vostro futuro su di un filo sul quale dovrete essere ogni giorno abili equilibristi, se amate viaggiare e se lo spirito di avventura aleggia in voi, se volete dare una scossa alla vostra vita tentando e rischiando il tutto e per tutto, allora “l’armata” dei NOMADI DIGITALI, vi sta aspettando.

Impact Hub Bari