Condividi
  • 81
  •  
  •  

E’ attivo uno dei bandi più attesi del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 della Puglia, ovvero il ‘Pacchetto Giovani’ dedicato al primo insediamento degli under 40 in agricoltura.

Dal 18 luglio è possibile accedere al portale telematico per redigere in maniera semplificata il Piano aziendale ed espletare le procedure per accedere ai finanziamenti.

Il governatore Michele Emiliano evidenzia che con “questo primo bando da 40 milioni prevediamo il coinvolgimento di centinaia di ragazze e ragazzi pugliesi che metteranno a sistema idee innovative e sostenibili in favore del nostro territorio e del comparto agricolo”.

“Abbiamo accumulato ritardi fisiologici – aggiunge – ma recupereremo grazie a un sistema informatico celere e trasparente per descrivere, così come da bando, la proposta progettuale. Abbiamo il più alto numero di aziende agricole in Italia, pari al 17,4 per cento delle imprese agricole presenti sul territorio nazionale, ma possiamo e dobbiamo crescere ed evolverci, soprattutto in termini di qualità e di posizionamento in Italia e all’estero”.

Fino “a ottobre – precisa l’assessore regionale alle Risorse agroalimentari, Leonardo di Gioia – sarà possibile presentare le domande di sostegno previste dal bando: abbiamo messo a punto un portale telematico – prosegue – che consentirà di espletare tutte le procedure previste e offrire alle startup giovanili tutto il sostegno per mettersi al lavoro”.
“L’agricoltura – conclude – è un settore cruciale della nostra economia ma servono idee innovative, giovani formati e competitivi per far crescere la nostra regione e dare slancio e valore a un settore considerato da sempre tradizionale”.

Procedura online “Elaborato Informatico Progettuale” disponibile cliccando qui.