Condividi
  •  
  •  
  •  

Mirella GiannuzziMirella Giannuzzi, member host di Impact Hub Bari, mamma, NutriBioCoach del benessere ed imprenditrice; la sua mission è agevolare il percorso di tutti coloro che hanno scelto “la salute naturale”.

Mirella sarà protagonista assieme ad Antonio ‘Shino’ Calefato Head Coach di Parkour della RhizaiSchool of Movement” del prossimo Talk: “Parkour e nutrimento per la salute della persona!” il 17 maggio alle ore 18.00.

Le abbiamo rivolto alcune domande per conoscere meglio la sua particolare storia professionale!

 

Di cosa ti occupi?

Sono una esperta, ricercatrice e appassionata di alimentazione biologica e benessere naturale, ho cominciato il mio percorso formativo circa 11 anni fa e da allora non ho più smesso, anzi 10 anni fa ho cominciato a mettere in pratica subito quanto appreso trasformando l’attività di famiglia, (dei suoceri) una gastronomia con banco carni, salumi e formaggi, in un negozio biologico specializzato con erboristeria. Mio marito è passato ad essere da macellaio a responsabile del settore ortofrutta bio. Un vero e proprio scandalo generazionale a beneficio di una consapevolezza ed un modello alimentare decisamente più benefici.

 

Com’è nata la passione per l’alimentazione biologica?

E’ nata quando il negozio era ancora la vecchia gastronomia. Ben presto mi sono accorta di quanto fosse bello il rapporto con i miei clienti, essere d’aiuto nella scelta e nei suggerimenti sulla preparazione. Il mio sogno era affiancare ed informare la gente sui benefici di determinate scelte, senza delegare la propria salute ad altri e fornendo gli strumenti per conoscere e distinguere il cibo. Ho deciso di realizzare i miei sogni e le mie passioni trasformando la macelleria in negozio bio!

Il mio approccio al vivere bene è stato sempre più ampio, tanto da sposare un concetto di dieta (intesa come sana alimentazione) poco ordinaria. Spesso la gente si fossilizza sulla volontà di dimagrire a qualsiasi costo, ma a quale prezzo? Oggi sono una Nutribiocoach, una sorta di personal trainer del benessere e della sana alimentazione, offro consulenza a tutti coloro che desiderano intraprendere un nuovo percorso di consapevolezza per star bene naturalemente.

 

In cosa consiste InformaBio?

informabioInformaBio è il salotto virtuale del Bio, una piattaforma web che riunisce consumatori e produttori. L’evoluzione di quanto fatto in questi anni in negozio e la possibilità  di aiutare quanta più gente possibile a conoscersi e raggiungere un benessere naturale e duraturo. Questo grazie ad un team di professionisti del settore (medici, chef, società di controllo e certificazione biologica,…),  che mettono a disposizione la loro esperienza e le loro competenze. Un giorno in negozio mentre fornivo una delle mie spiegazioni ai miei clienti, uno di loro esordì dicendo “Ci vorrebbe una Mirella in ogni casa” Ecco InformaBio è questo, quel riferimento di fiducia su cui puoi contare, che ti dà tutto ciò che cerchi, e grazie al quale puoi vivere e raggiungere i tuoi risultati.

 

Gli alimenti che non dovrebbero mai mancare nella nostra spesa?

Verdura e frutta fresca di stagione, cereali integrali, legumi, semi oleaginosi, frutta secca, bacche, olio evo.

 

Stiamo assistendo alla digitalizzazione nel settore agrifood e bio, sia nei processi produttivi e sia nella commercializzazione. Come stai vivendo questa trasformazione?

Credo fortemente che tutto cambia e tutto evolve, noi stessi siamo soggetti in evoluzione. Piantarsi in un modus operandi rifiutando quanto accade intorno, certamente non ci aiuterà a crescere. La curiosità di scoprire ed imparare continuamente dovrebbe essere l’anima di ogni attività.

Oggi tutto viaggia velocemente, il web mette a disposizione numerosi strumenti, se ti fermi a riflettere con i tempi che avevi 10 anni fa, certamente quando avrai preso le tue decisioni saranno nuovamente cambiate le carte in tavola.

Oggi condividiamo tutto, post, link, foto, …tranne che competenze….mettere insieme la storia delle esperienze e veicolarla con gli strumenti digitali è la mia ambizione, affinché anche la salute diventi finalmente una cosa semplice!

 

Alimentazione mediterranea, vegana e vegetariana. Spiegaci i vantaggi e gli svantaggi di ognuna.

Premetto che non sono un’estremista, la mia è un’alimentazione prevalentemente vegetariana, non solo per scelta ma per gusto. Il cibo è un piacere, e come tale soddisfa e appaga i sensi ed il corpo. Quando poi comprendi quali sono i benefici di quanto di sano stai scegliendo per te, garantisco che il godimento è assicurato.

Inoltre essere vegani eliminando le proteine animali e aumentando pane, pizze e focacce, non è sano!

Informabio

Allo stesso modo essere vegetariani ed abbondare di latticini non è sano! Il segreto è sempre nell’equilibrio e nella qualità dei prodotti utilizzati.  Puoi essere vegano/vegetariano per moda, perché lo fanno tutti, “perché fa figo”, perché fumi ed almeno con l’alimentazione cerchi di aiutarti un po’…insomma per mille motivi, ma è la consapevolezza che insieme all’amore per te stesso/a ti fa stare realmente bene.

Solo se conosci puoi essere libero di scegliere.

 

Ad Impact Hub sei member host, avresti mai pensato di lavorare in un posto innovativo dove per la pausa pranzo ti ritrovi una cucina colma di coworker con cui condividere un momento di nutrimento? 

Da sempre il momento dei pasti è quel particolare spazio della giornata dedicato a raccontarsi, sedersi accanto, guardarsi negli occhi, stare insieme, sorridersi, condividere…mangiando qualcosa di accuratamente selezionato e preparato con amore e dedizione alla famiglia.
Il vero Nutrimento è questo: ci si nutre di cibo sano, emozioni e relazioni!

Prenditi sempre cura del tuo corpo, di quello che scegli per te, dal cibo ai rapporti umani e se vuoi ampliare questa decisione anche nel lavoro, devi assolutamente essere ad Impact Hub Bari, il coworking degli innovatori sociali, non solo un ufficio condiviso ma una vera e propria fucina di talenti.

Personalmente non avrei potuto scegliere sede migliore per il mio lavoro all’insegna del benessere naturale!

 

Vuoi rivolgere qualche domanda sul cibo bio e sul nutrimento? Registrati all’evento!

iscriviti