Condividi
  •  
  •  
  •  

Advance Human Innovation and Collective Impact

(Cluj Napoca, June 2015)

In partnership with the Impact Hub network, the annual Unlikely Allies Summit (a multi-day laboratory) kicks off an exploration of how a diverse group of global actors can bring to life a collaborative impact ecosystem that fuels cross-sector collaborations and helps prototype resilient solutions for the future of business, society and the planet.

Unlikely Allies logo

What’s the Unlikely Allies goal?

To invite 300+ participants into the best environment for tapping the curiosity to solve the great puzzles of our world by creating useful business exchange, life-long relationships and creative collaborations to advance human innovation and collective impact.

Who are these “Unlikely Allies”?

Many opportunities for contribution are known. Many more are yet to be discovered. Whether you are an entrepreneur, business leader, engineer, artist, politician or you have yet to decide, the Unlikely Allies Summit  is an opportunity to play an  important role in shaping enterprising solutions for impact.

“Anche Impact Hub Bari ha partecipato a Unlikely Allies, il summit dedicato agli innovatori protagonisti del network Impact Hub che quest’anno si è tenuto a Cluj Napoca, in Romania, dal 12 al 17 giugno. La settimana è stata intensa, le riflessioni moltissime, la condivisione degli errori e i progetti sul futuro sono stati sinceri. Un gathering è una sorta di finestra a-temporale e a-spaziale, in cui riesci ad incontrare 100 persone che come te (ma in cittá diverse) si cimentano con il cambiamento, con la partecipazione, con l’impatto, con questo “fatto” complicatissimo che è l’innovazione sociale, che è in fondo ragiona tutto il tempo di apertura, di condivisione, di inclusione.

100 persone diverse, 80 città differenti nel mondo, 11 mila persone appartenenti a questa comunità globale.

Ogni volta che rientro da un gathering sento sempre la grande responsabilità di trasmettere e riportare a casa non solo pratiche e azioni condivise durante quei giorni, ma sensazioni, energia, forza che proviene dal sentirsi un insieme, pur con mille differenze.

Ogni volta che rientro da un gathering sento una grande “responsabilità d’azione” nei confronti della nostra città, della nostra Nazione, e ne commetteremo ancora molti di errori, eppure dietro quel muro di difficoltà e di errori (perché in fondo chi non fa, non sbaglia) vi è un grande campo da gioco che aspetta solo di essere utilizzato”.

Giusy Ottonelli (co-founder Impact Hub Bari, a sinistra nella foto)

Giusy Ottonelli Unlikely Allies 2015