Condividi
  •  
  •  
  •  

Chi sono e qual è il mio progetto

Mi chiamo Emilio Ranieri e sono un ingegnere civile. Mi dedico all’edilizia e sono sempre alla ricerca di progetti innovativi.

Attualmente, l’attività di ingegnere inteso nel senso “classico” è molto limitante. Occorre quindi dedicarsi alla ricerca di attività e progetti innovativi. Penso che oggi ci sia spazio per l’innovazione nei campi dell’ambiente, dell’energia e nella costruzione di edifici economici.

L’utilizzo della paglia nell’edilizia

Quello di cui vi vorrei parlare è un progetto legato all’utilizzo delle balle di paglia nell’edilizia. Mi sono avvicinato a questa tecnica seguendo un architetto americano, Barbara Jones, che ha scritto anche un libro sull’utilizzo di queste tecniche nell’edilizia.

La paglia é un prodotto agricolo di scarto derivante da tanti usi tradizionali, e che viene usata principalmente come letto per le bestie. Quando é imballata diventa un eccellente materiale da costruzione facile da maneggiare, a buon mercato e, soprattutto é sostenibile da un punto di vista ambientale. Inoltre, questo materiale è ottimo perché elastico, efficiente da un punto di vista termico, e molto più economico rispetto a tanti altri materiali.

L’utilizzo di questa tecnica consentirebbe la realizzazione di abitazioni dal comfort superiore a fronte di costi decisamente contenuti, ancora di più se realizzate in parziale autocostruzione.

Il recupero dei trulli agricoli

Un’altro progetto che sto seguendo da vicino è legato al recupero dei trulli agricoli, quelli cioè non di tipo turistico, ben curati e che tutti vorremmo possedere, ma quelli dismessi, sperduti nei suoli agricoli. Questi trulli venivano utilizzati in passato per conservare attrezzi da lavoro, come ricovero in caso di piogge improvvise o come punto di ristoro notturno dei contadini che lavoravano le terre lontane dalle proprie abitazioni. Di recente la normativa ha inserito i trulli agricoli tra gli immobili da tassare anche se effettivamente incapaci di produrre reddito.

Di conseguenza, si è sviluppato un fenomeno di demolizione diffusa di questo importante patrimonio architettonico culturale.

Il mio obiettivo quindi è attribuire ai trulli agricoli una nuova funzione che sia capace di produrre un reddito sufficiente alla loro conservazione.

Sarebbe utile poter condividere questa idea con altri al fine di elaborare una soluzione concreta.

 

Perché hai scelto Impact Hub

Mi ha affascinato l’idea di poter condividere con gli altri le mie idee, e mi piacerebbe trovare partner per i miei progetti.  Sono stimolato dal confronto, e dalla voglia di incontrare persone animate dagli stessi interessi per creare progetti di più ampia portata.