Condividi
  •  
  •  
  •  

 

Hai un’idea? Partecipa al bando Innonetwork

Pubblicato sul BURP n.128  l’Avviso Pubblico a valere sul POR PUGLIA 2014 -2020 Asse 1 “Ricerca, sviluppo tecnologico e innovazione” –  Azione 1.6 “Interventi per il rafforzamento del sistema innovativo regionale e nazionale e incremento della collaborazione tra imprese e strutture di ricerca e il loro potenziamento” attraverso cui si intende promuovere la creazione di cluster ad alta intensità di ricerca e garantire sostegno alle sinergie tra i vari programmi comunitari di tipo diretto.

Nel quadro dell’agenda di Europa 2020 la Regione Puglia intende incentivare la realizzazione di progetti di ricerca collaborativa tra imprese ed organismi di ricerca con il bando Innonetwork, i progetti saranno finalizzati alla realizzazione di nuove tecnologie, nuovi prodotti e nuovi servizi.

La dotazione finanziaria è di 30 milioni di euro.

 

-COSA FINANZIA LA MISURA

Realizzazione di progetti di ricerca collaborativa tra imprese e Organismi di ricerca per:

  • Ricerca Industriale (RI);
  • Sviluppo sperimentale (SS);

Ciascun progetto candidato deve:

  1. Ciascun progetto dovrà inserirsi in una delle tre aree prioritariedi rifermento nella  Smart Puglia 2020 (Manifattura sostenibile, Salute dell’uomo e dell’ambiente, Comunità digitali, creative ed inclusive);
  2. riguardare l’utilizzo di una tecnologia abilitante, selezionata tra quelle censite dall’Agenzia Regionale ARTI, oppure indicando altra eventuale KET, non ancora censita in Puglia;
  3. essere riferito ad almeno una delle priorità regionali collegate alle sfide sociali :
  • Città e territori sostenibili;
  • Salute, Benessere e Dinamiche Socio-Culturali;
  • Energia Sostenibile; 
  • Industria creativa (e sviluppo culturale);
  • Sicurezza alimentare e agricoltura sostenibile.

 

-CONTRIBUTO

Le agevolazioni prevedono un contributo a fondo perduto per le attività di ricerca industriale e sviluppo sperimentale, fino a € 1.500.000 per singolo progetto, per una copertura massima complessiva dell’80%, cumulabile con il credito d’imposta alla ricerca.

 

-DESTINATARI

  • IMPRESE (Micro, Piccole, Medie e Grandi)
  • ORGANISMI DI RICERCA

 

-BENEFICIARI

I beneficiari delle agevolazioni devono essere organizzati in rete come

Associazioni Temporanee di Scopo (A.T.S.),

Consorzi o Società Consortili 

Contratti di Rete.

Il gruppo proponente può andare da un minimo di due membri a un massimo di 9, di cui almeno una PMI e un Organismo di Ricerca.

 

-COME PARTECIPARE

Le domande di agevolazione devono essere inoltrate, pena l’esclusione, unicamente in via telematica attraverso la procedura on line disponibile sul portale www.sistema.puglia.it alla sezione “INNONETWORK”.

Al termine della compilazione telematica viene generato un modulo di “Istanza di candidatura di ammissione al beneficio” che deve essere firmato digitalmente dal Legale Rappresentante del soggetto capofila richiedente; fanno fede data e ora riportate sulla ricevuta di trasmissione generata dalla procedura telematica.

Lo sportello online per la procedura telematica sul portale SistemaPuglia aprirà alle ore 12.00 del 10 febbraio 2017 e chiuderà alle ore 14.99 del 10 marzo 2017.

 

-HAI UN’IDEA? HAI UNA STARTUP? VIENI A LAVORARE IN COWORKING!

Diventa membro di Impact Hub e potrai usufruire gratuitamente di una consulenza fiscale e contabile, potrai lavorare in un ambiente innovativo ed incontrare altri startupper con cui fare network!

Scrivici a info@hubbari.net o vienici a trovare!